Domenica 22 Maggio:

” Monte Cervialto “

Programma:
Ritrovo: 08.30 nei pressi del parcheggio gratuito ad Atripalda in via Francesco Scandone (Avellino: https://goo.gl/maps/KRxSprxvwJ8dX3m96)
Ritrovo: 09.30 nei pressi del
 Bar La Tronola, anello stradale, 83043 Laceno AV (Laceno: https://goo.gl/maps/3JGs53b4i4EFTouz9 )

Spostamento con auto proprie presso la partenza del sentiero.

Informazioni generali

Il monte Cervialto con i suoi 1809 m è la vetta più alta dei Monti Picentini dell’Appennino Campano. Dopo essersi ritrovati al bar “La tronola” si raggiunge Colle del Leone con auto proprie. Il percorso avrà inizio poche centinaia di metri dopo il piazzale dove avremo parcheggiato sino ad arrivare alla sbarra in ferro che determina l’inizio del sentiero su strada sterrata. Questa, inizialmente in leggera pendenza, per poi inerpicarsi su una serie di lunghi tornanti rientrando più volte nel fitto della vegetazione.

Dopo circa un’ora, superato il Valico di Filicecchio (m 1626), si giunge su un tornante scoperto da cui è possibile vedere il monte Polveracchio ed i monti circostanti. Successivamente si lascia la strada sterrata, inizia il cammino sulle creste. È questo il tratto più difficile della scalata, caratterizzato da un fondo roccioso di origine carsica.

Seguendo la linea della cresta si giunge alla prima cima (quota 1806 mt.). Da qui oltre il panorama verso Lago Laceno ed i monti circostanti, si noterà immediatamente la sottostante dolina carsica che separa l’anticima (1806 mt s.l.m.) dalla cima del monte. Sul complesso delle cime del Cervialto è possibile ammirare la Costiera Amalfitana, i monti del Cilento e la piana del Sele da un lato; dall’altro lato, il complesso dei monti del Lago Laceno, la Basilicata con vista che si perde verso l’Adriatico.

DESCRIZIONE NATURALISTICA ED AMBIENTALE

Là dove le ultime querce cedono il passo alle faggete, si alternano conifere e macchie di bosco ceduo. In quota il faggio regna solenne, accompagnato da sporadici nuclei di abete bianco. Il sottobosco è cosparso di rovi e felci che crescono lungo il bordo del sentiero alternandosi ai faggi nani. Anticamente su questa montagna c’erano i cervi, da cui il nome; mentre oggi rara è la presenza di animali; solo volpi, qualche talpa, rapaci alle quote più elevate, si evidenzia di tanto in tanto il passaggio di lupi e vipere nelle zone umide e sassose. Giunti sul punto in cui si lascia la mulattiera per dirigersi verso nord sulle creste si nota una scarsa vegetazione e una risalita ricca di pietre e massi. Dopo aver superato l’antivetta (m 1806), dove si incontra una cabina radio, poco più a nord, dopo aver attraversato una conca di origine carsica ricoperta di falasca, si raggiunge la seconda vetta (m 1809).

Descrizione tecnica:

  • Difficoltà:
  • Dislivello: 600 mt
  • Lunghezza: 13 Km
  • Durata: 6 ore compreso soste

Luogo Escursione:
Laceno – Avellino / sul Parco Regionale dei Monti Picentini

Info assicurazione obbligatoria:

  • giornaliera——>saranno sufficienti i dati rilasciati al momento dell’iscrizione all’evento.

Attenzione:

  •  iscrizioni aperte fino a sabato ore 15.00 (per motivi assicurativi);

Attrezzatura consigliata

  • Anti vento;
  • Guanti in pile;
  • Bastoncini da trekking;
  • Torcia possibilmente frontale;
  • Impermeabile;
  • Binocolo;
  • Macchina fotografica;

Attrezzatura necessaria:

  • Scarponi da trekking;
  • Abbigliamento della stagione;
  • Colazione a sacco;
  • Torcia possibilmente frontale;
  • Acqua 1 litro e 1/2 minimo;

Note importanti:

  • Mezzi di trasporto: auto proprie;
  • Escursione adatta a bambini allenati;
  • Escursione adatta a cani.

Obblighi dei partecipanti in tutte le escursioni:

I partecipanti sono tenuti a:

  • rispettare l’orario di partenza e il programma stabilito, adeguandosi alle eventuali variazioni apportate dalla guida;
  • presentarsi con una condizione psicofisica, un abbigliamento e un’attrezzatura adeguati all’ escursione. In caso di dubbi, confrontarsi con la guida prima della giornata dell’escursione;
  • mantenere un comportamento disciplinato nel corso dell’iniziativa, rispettando le persone e le proprietà private e attenendosi alle disposizioni impartite dalla guida;
  • seguire il percorso stabilito senza allontanarsi o abbandonare il gruppo e senza superare la guida;
  • collaborare con la guida per la buona riuscita dell’iniziativa, oltre a essere solidali con le sue decisioni, soprattutto nel caso in cui dovessero insorgere delle difficoltà (condizioni ambientali e/o dei partecipanti) e informarla di ogni problematica che dovesse emergere durante lo svolgimento delle attività programmate, in particolare riguardo alle proprie condizioni psicofisiche e dell’attrezzatura;
  • non raccogliere fiori, piante o erbe protette e comunque rispettare le indicazioni impartite dalla guida;
  • conservare i propri rifiuti fino agli appositi cassonetti.

 

NB: gli escursionisti non equipaggiati e non preparati, non prenderanno parte all’escursione.

Costi:

Quota di partecipazione per adulti € 5,00 per i soci ; 

Quota di partecipazione per adulti e bambini € 15,00 per i non soci.

N.b.: le quote di partecipazione verranno riscosse prima della partenza.

I proventi saranno destinati a materiale associativo e spese organizzative.

La quota per l’iscrizione potete versarla il giorno dell’escursione oppure online.

PayPal (senza alcun costo aggiuntivo)
Email: info@hirpoescursioni.it
Oggetto: quota escursione di “nome dell’intestatario “che si terrà il giorno “la data dell’evento”
NB: Cliccare su invia denaro a familiari e amici per evitare una tassazione prevista da PayPal

oppure

potete effettuare una ricarica PostePay:
Oggetto: quota escursione di “nome dell’intestatario “che si terrà il giorno “la data dell’evento”
Intestatario: Dino De Renzi
C.F.: DRNDNI77M01A509V
Numero di carta: 5333171057030625

oppure

bonifico bancario:
Intestatario: Dino De Renzi
Oggetto: quota escursione di “nome dell’intestatario “che si terrà il giorno “la data dell’evento”
IBAN: IT56E3608105138229111929118

All’avvenuto pagamento invierete prova della ricevuta per WhatsApp

 

N.B.:
La guida si riserva di annullare, rinviare la gita o modificare l’itinerario in base ad esigenze tecniche o di sicurezza.

 

Collaboratori Hirpoescursioni:

3296014354 Presidente Dino De Renzi

3291604629 Responsabile Comunicazioni Stefano De Napoli

Email: info@hirpoescursioni.it

Attenzione dopo aver dato l’adesione verrete inseriti nel gruppo temporaneo WhatsApp.

Attualmente registrati

Francesco Miressi
Dino De Renzi