Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Escursione sui monti Lattari (Avvocata) – Evento annullato

12/05/2019 - 07:45 / 17:00

Comunicazione ufficiale
🔴🔴🔴🔴🔴🔴🔴🔴
Considerando che la sicurezza dei partecipanti e degli accompagnatori viene prima di tutto .
Siamo costretti a rinviare l’evento per allerta meteo diramata dalla protezione civile regione campania.

Il direttivo.

Vi allego il comunicato ufficiale.

La Protezione civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo con criticità idrogeologica di colore Giallo valevole per la giornata di domani.
Dalle 8 alle 20 si prevedono “Precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o temporale, localmente di moderata intensità” sulle zone 1 (Piana campana, Napoli, isole, Area Vesuviana), 3 (Penisola sorrentino-amalfitana),5 (Tusciano e Alto Sele), 6 (Piana Sele e Alto Cilento), 7 (Tanagro), 8 (Basso Cilento).
Una condizione meteo che potrebbe dar luogo a fenomeni come “Ruscellamenti superficiali con possibile trasporto di materiale, allagamenti di locali interrati e a pian terreno, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori con inondazioni delle aree circostanti, possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con conseguente allagamento degli assi viari, occasionali fenomeni franosi superficiali legati a condizioni di particolare fragilità del territorio”.
La Protezione civile regionale raccomanda alle autorità competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi, anche in linea con i rispettivi piani comunali di protezione civile.

Il santuario di Maria Santissima Avvocata sopra Maiori è un santuario mariano, situato ad un’altezza di 827 metri sul Monte Falerzio (1014 metri), detto anche Monte Avvocata, che sovrasta la cittadina di Maiori, in Costiera Amalfitana. Il santuario è raggiungibile solo tramite sentieri che partono da Cava de’ Tirreni, Cetara e Maiori, percorrendo in parte l’alta via dei Lattari.

 Programma:

Ritrovo ore 8.00 uscita autostrada Serino
Partenza ore 8.15 (si richiede massima puntualità per cercare di evitare il traffico e godere a pieno della giornata).

  • Difficoltà: E (in alcuni punti esposti è richiesta particolare attenzione)
  • Totale km: circa   15 Km
  • Dislivello: 200 mt max
  • Durata: 3 ore circa a/r escluso soste

Attrezzatura consigliata

  • Anti vento;
  • Bastoncini da trekking;
  • Impermeabile;
  • Binocolo;
  • Macchina fotografica;

 

 Attrezzatura necessaria:

  • Scarponi da trekking;
  • Abbigliamento a strati e ricambio;
  • Colazione a sacco;
  • Acqua 1 litro e 1/2 minimo;
  • Torcia frontale per visita lla grotta

 

Costi:

Quota di partecipazione € 3,00;

Quota di partecipazione non soci € 10,00;

I proventi saranno destinati a materiale associativo e spese organizzative.

 

N.B.:
La guida si riserva di annullare, rinviare la gita o modificare l’itinerario in base ad esigenze tecniche o di sicurezza.

 

Collaboratori Hirpoescursioni:
3296014354 Presidente Dino De Renzi
3291604629 Responsabile Comunicazioni Stefano De Napoli
Email: info@hirpoescursioni.it

 

Segui questo link per entrare nel nostro gruppo WhatsApp:

https://chat.whatsapp.com/F7yIuAAEXsy87KvW7hLyQg

Attualmente registrati

Amelia De Meglio Massimo Mazza Rita Losco Caterina Salierno Amelia De Meglio Maria Carmen Vigorito Barbara Pastore Dino De Renzi
Amelia De Meglio Martina Mazza Mario Apuzzo Alberta Acone Maria Antonietta Lettieri Daniel De Napoli Stefano De Napoli

 

Dettagli

Data:
12/05/2019
Ora:
07:45 / 17:00
Categorie Evento:
,
Tag Evento:
, , , , ,

Organizzatore

Hirpoescursioni
Telefono:
3296014354
Email:
info@hirpoescursioni.it
Sito web:
https://www.hirpoescursioni.it

Commenti

11/05/2019

Comunicazione ufficiale
🔴🔴🔴🔴🔴🔴🔴🔴
Considerando che la sicurezza dei partecipanti e degli accompagnatori viene prima di tutto .
Siamo costretti a rinviare l’evento per allerta meteo diramata dalla protezione civile regione campania.

Il direttivo.

Vi allego il comunicato ufficiale.

La Protezione civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo con criticità idrogeologica di colore Giallo valevole per la giornata di domani.
Dalle 8 alle 20 si prevedono “Precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o temporale, localmente di moderata intensità” sulle zone 1 (Piana campana, Napoli, isole, Area Vesuviana), 3 (Penisola sorrentino-amalfitana),5 (Tusciano e Alto Sele), 6 (Piana Sele e Alto Cilento), 7 (Tanagro), 8 (Basso Cilento).
Una condizione meteo che potrebbe dar luogo a fenomeni come “Ruscellamenti superficiali con possibile trasporto di materiale, allagamenti di locali interrati e a pian terreno, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori con inondazioni delle aree circostanti, possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con conseguente allagamento degli assi viari, occasionali fenomeni franosi superficiali legati a condizioni di particolare fragilità del territorio”.
La Protezione civile regionale raccomanda alle autorità competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi, anche in linea con i rispettivi piani comunali di protezione civile.

Lascia un commento

Commenti

11/05/2019

Comunicazione ufficiale
🔴🔴🔴🔴🔴🔴🔴🔴
Considerando che la sicurezza dei partecipanti e degli accompagnatori viene prima di tutto .
Siamo costretti a rinviare l’evento per allerta meteo diramata dalla protezione civile regione campania.

Il direttivo.

Vi allego il comunicato ufficiale.

La Protezione civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo con criticità idrogeologica di colore Giallo valevole per la giornata di domani.
Dalle 8 alle 20 si prevedono “Precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o temporale, localmente di moderata intensità” sulle zone 1 (Piana campana, Napoli, isole, Area Vesuviana), 3 (Penisola sorrentino-amalfitana),5 (Tusciano e Alto Sele), 6 (Piana Sele e Alto Cilento), 7 (Tanagro), 8 (Basso Cilento).
Una condizione meteo che potrebbe dar luogo a fenomeni come “Ruscellamenti superficiali con possibile trasporto di materiale, allagamenti di locali interrati e a pian terreno, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori con inondazioni delle aree circostanti, possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con conseguente allagamento degli assi viari, occasionali fenomeni franosi superficiali legati a condizioni di particolare fragilità del territorio”.
La Protezione civile regionale raccomanda alle autorità competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi, anche in linea con i rispettivi piani comunali di protezione civile.

Lascia un commento